21 aprile, 2013

Essere Enrico Mentana


Voi credete che Mentana oggi non abbia fatto nessuna diretta ma io me lo immagino così, la mattina alle 9 a casa sua.

"Ed eccoci davanti al letto di mio figlio, per ora nessun movimento, una situazione particolare e di grave stallo per il Paese. Qui con noi, ospite di oggi, il cane Briscola, vicedirettore di Repubblica. Salve Briscola".
"Bau!".
"MA ATTENZIONE. Qualcosa nel letto si muove, pare che ci siamo. Eccolo, si sta alzando, mi pare decisamente stordito, forse per una forte discussione interna al partito. Si alza, si sposta, si dirige verso il bagno e si chiude dentro. Sono delle fasi molto concitate, come capirete perfettamente. Ecco, ecco che ci chiede la linea Alessandra Sardoni".
"Sì Enrico, sono qui nel tuo bagno, precisamente sono dentro la doccia. Qui c'è un gran via vai, c'è molta confusione e mi pare di sentire distintamente un leggero scorrere d'acqua, sembra che qualcuno stia facendo pipì".
"ATTENZIONE ATTENZIONE, sono le 09:12 e abbiamo la prima notizia, sembra che qualcuno, non sappiamo ancora bene chi, stia pisciando nel mio bagno. Grazie Sardoni, richiedici pure la linea non appena avrai notizie più chiare".
"Ti prego Enrico lasciami andare! Sono tre giorni che non dormo, non ce la faccio più". "Bene Briscola, stando all'attuale situazione che si va prefigurando, che lettura politica ne dai?".
"Bau Bau!".
"AHAHAHAHAH (risata isterica alla Mentana)".

4 commenti:

Marco Goi ha detto...

:D

Bill Lee ha detto...

tremendo. meglio Essere John malkovich

kermitilrospo ha detto...

stupendo!

Bill Lee ha detto...

cazzo di fine hai fatto?
resuscitati

Posta un commento